Linguine con mazzancolle

22 gennaio 2016 § Lascia un commento

 

Linguini Pasta with Jumbo Tiger Shrimps

 

Ingredienti per 4 persone
320 g di linguine
500 g di mazzancolle (4 a persona circa)
250g di pomodori ciliegini
1 spicchio d’aglio
prezzemolo tritato finemente q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.
sale q.b.

Sgusciare le mazzancolle (si possono lasciare le code per un motivo estetico), incidere il dorso in modo da eliminare il budello. In una pentola rosolare in poco olio i gusci e le teste delle mazzancolle per qualche minuto, ricoprire con mezzo litro circa di acqua fredda e far bollire a fuoco lento per circa 30 minuti. Filtrare questo brodo e tenere in caldo. In una padella larga soffriggere le mazzancolle nell’olio insieme all’aglio per circa 2 minuti e togliere i crostacei dalla padella. Nella stessa padella soffriggere i pomodori ciliegini tagliati a metà per qualche minuto e rimuoverli dalla padella. Calare la pasta in abbondante acqua salata, scolare ben al dente e trasferirla nella padella dove sarà saltata per qualche minuto aggiungendo il brodo dei gamberi fino a che non sarà assorbito dalla pasta. In ultimo aggiungere i gamberi, i pomodorini e prezzemolo tritato finemente e servire.

Insalata di ceci

9 giugno 2015 § Lascia un commento

Insalata di ceci  Una fresca e buona insalata estiva.

Ingredienti

150g di ceci cotti
200g di pomodori datterini
1/2 peperone giallo
1/2 peperone verde
1 piccola cipolla rossa di Tropea
una manciata di aneto
una manciata di maggiorana
olio extravergine e sale q.b.

 

Tagliare a spicchi i piccoli pomodori datterini, affettare finemente la cipolla e tagliare a piccoli cubetti i peperoni giallo e verde, unire tutti questi ingredienti ai ceci cotti e privati della loro acqua di cottura. Condirli con olio, sale, aneto e maggiorana. Buon appetito!

Pappardelle al ragù di cinghiale

3 marzo 2015 § Lascia un commento

pappardelle al sugo di cinghiale

Ingredienti per 4 persone

350 g di pappardelle all’uovo
400 g di polpa di cinghiale
1,2 litri di passata di pomodoro
100 g di lardo
un gambo di sedano
una carota grande
una cipolla ramata
2 foglie di alloro
5 bacche di ginepro
1 bicchiere di vino rosso tipo Aglianico
sale q.b.

Tagliare a pezzetti la polpa di cinghiale. Tritare finemente la carota, la cipolla ed il sedano. In un’ampia pentola far soffriggere a fuoco lento il lardo tagliato a listarelle sottilissime fino a far sciogliere buona parte del grasso. Aggiungere il trito di cipolla, sedano e carota e far appassire bene aggiungendo un po’ d’acqua. Far soffriggere la carne di cinghiale mescolando più volte finché non sarà ben sigillata, sfumare col vino rosso. Quando il vino sarà evaporato aggiungere la passata di pomodoro, l’alloro e le bacche di ginepro. Coprire parzialmente la pentola con un coperchio semi-sollevato e far cuocere 3 o 4 ore finché la carne di cinghiale risulti tenera.Regolare di sale e condire le pappardelle cotte al dente con questo ragù.

Zuppa di Cozze e Moscardini

15 dicembre 2014 § Lascia un commento

zuppa di cozze Piccola variante della tradizionale zuppa di cozze, l’aggiunta dei moscardini la rende più ricca e gustosa.

Ingredienti per 6

1,2 kg di moscardini
2 kg di cozze
2 spicchi d’aglio
500 g di pomodori pelati
prezzemolo q.b.
sale, pepe, olio q.b.

 

Fate soffriggere l’aglio in 5 cucchiai d’olio, aggiungere il pomodoro, i moscardini ben puliti, sale e pepe. Coprite bene e fate cuocere a fuoco lento fino a quando i moscardini saranno cotti e il sugo addensato (circa mezz’ora). Togliere i moscardini dal fuoco e metterli da parte. Aggiungere a questo sugo ormai denso le cozze ben pulite. A fuoco vivace lasciate che le cozze si aprano e rilascino la loro acqua che andrà ad insaporire il sugo di pomodoro. Quando le cozze sono cotte, aggiungere i moscardini, mescolare, aggiungere il prezzemolo tritato finemente e regolare di sale.

Pollo con peperoni

14 agosto 2014 § Lascia un commento

pollo con peperoni Questa è una ricetta tipica del Lazio, direi buonissima, ma io l’ho un pò napoletanizzata..nel senso che i peperoni sono ben soffritti e poi cotti nel sughetto stesso del pollo e dei pomodori…

Ingredienti per 4 persone

4 sopracosce di pollo
3 peperoni (gialli e rosso)
2 spicchi d’aglio
300 gr. di pomodorini
una manciata di foglie di basilico fresco
olio e sale q.b.

 

Disossare le sovracosce di pollo. In una casseruola capiente scaldare qualche cucchiaio d’olio e rosolare il pollo girandolo per una decina di minuti. Pulire e tagliare grossolanamente i peperoni. Pulire e tritare i due spicchi d’aglio. Quando il pollo appare ben dorato aggiungere i peperoni tagliati assieme all’aglio. Soffriggere i peperoni a fuoco vivace assieme al pollo. Dopo una decina di minuti aggiungere i pomodori lavati e tagliati a metà, coprire la casseruola e continuare la cottura per circa 10 minuti. Alla fine togliere i coperchio e far restringere il sughetto, regolare di sale e servire con foglie di basilico fresco sminuzzato.

 

 

Parmigiana di melanzane

3 agosto 2014 § Lascia un commento

parmiggiana di melanzane  Di questa pietanza ne esistono tante versioni come per tutte le ricette tradizionali e laboriose.  Questa è la mia versione, non troppo complicata e decisamente buona…

Ingredienti per 4 persone
2Kg di melanzane
1 lt di passata di pomodoro
un mazzo di basilico
1 spicchio d’aglio
olio per friggere
olio extravergine d’oliva
600 gr. di provola affumicata
300 gr. di parmiggiano reggiano
sale q.b.

 

Lavare le melanzane e affettarle sottilmente con tutta la buccia. Friggere le fette di melanzane in abbondante olio bollente. Preparare un sugo soffriggendo uno spicchio d’aglio in olio extravergine d’oliva e aggiungere la passata di pomodoro e qualche foglia di basilico. Far addensare il sugo, spegnere e regolare di sale.  Tagliare a pezzetti la provola affumicata. In una teglia dai bordi alti formare un sottile strato di salsa di pomodoro, adagiatevi un primo strato di melanzane fritte, coprite con provola, foglie di basilico, parmiggiano reggiano grattuggiato, ricoprite con un altro strato di melanzane fritte, stendete uno strato di salsa di pomodori, coprite nuovamente con provola basilico e parmiggiano, continuate così fino a riempire la taglia. Infornate a 200°C per 40 minuti. Servire la parmiggiana tiepida o meglio fredda!

parmiggiana 2

Spaghetti coi maruzzielli

24 novembre 2013 § 1 Commento

Pasta coi maruzielli Ingredienti per 4 persone

1/2 kg di maruzzielli
400 gr. di spaghetti
300 gr. di pomodori
aglio
oliovino bianco
prezzemolo
sale

Sciacquare bene i maruzzielli, metterli in padella con aglio e olio a fuoco medio e cuocere per circa 10 minuti con un coperchio. Togliere il coperchio e, a fuoco vivo, sfumare con del vino bianco. Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e saltare ancora per qualche minuto. Aggiungere gli spaghetti scolati ben al dente e saltarli a fuoco molto vivace aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta. Completare con prezzemolo tritato.

La cottura un po’ più lunga rispetto ad altri molluschi è necessaria per poter estrarre i maruzzielli dai gusci con uno stuzzicadenti.

Una variante interessante è con olive nere di Gaeta e capperi di Pantelleria.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag pomodoro su Camera Conquista.