Riso Iraniano

18 settembre 2017 § Lascia un commento

_MG_8712blog

Ingredienti per 4 porzioni

  • 150 g di riso carnaroli
  • 150 g di riso rosso detto anche selvaggio
  • 4 piccole melenzane
  • 150 g di pomodori daterini
  • 200 g di funghi champignon
  • 2 cipolle piccole rosse
  • 4 carote medie
  • 1 spicchio piccolo d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • curcuma q.b.
  • cumino q.b.
  • paprica dolce q.b.
  • 50 g di uva passa
  • 80g di mandorle
  • basilico fresco, qualche foglia.
  • sale q.b.
  • Far bollire separatamente il riso carnaroli e quello rosso in quanto quest’ultimo ha un tempo di cottura più lungo. Scolarli senza sciacquarli e metterli da parte in una ciotola molto capiente. Tostare le mandorle e triturarle grossolanamente con un coltello. Mettere in ammollo l’uva passa in acqua. Intanto tritare carote e cipolle e farle soffriggere un poco olio, portare a cottura aggiungendo dell’acqua di tanto in tanto. Unire le carote cotte con le cipolle al riso, aggiungere un cucchiaino raso di curcuma e mezzo cucchiaino di paprica e mescolare. Tagliare a cubetti le melenzane e soffriggerle in olio con un piccolo spicchio d’aglio, a cottura ultimata aggiungere un cucchiaino raso di cumino e il basilico fresco spezzettato. Infine trifolare i funghi tagliati molto sottili in poco olio. unire anche i funghi e le melenzane al riso, mescolare bene e aspettare che si sia raffreddato abbastanza bene. Tritare in piccoli pezzi i pomodori datterini, unirli al riso, infine unire l’uvetta ben strizzata e le mandorle tritate. Regolare di sale e mescolare bene. Porre il composto in uno stampo antiaderente e farlo riposare qualche ora. Scaldare leggermente in forno a 180°C per 10 minuti e sformarlo. Va servito tiepido.

    Annunci

    Spaghetti cozze e melanzane

    5 luglio 2015 § Lascia un commento

    Spaghetti with Mussels and Aubergine

    Spaghetti with Mussels and Aubergine

    Ingredienti per 4 persone

    320 g di spaghetti
    1 kg di cozze
    1 grossa melanzana tonda
    un ciuffo di basilico
    uno spicchio d’aglio
    olio e sale q.b.

    Tagliare la melanzana a cubetti e soffriggerla in una padella con uno spicchio d’aglio e olio. Pulire le cozze e farle aprire. Sgusciarle e conservarne il sugo dopo averlo filtrato. Tritare il basilico. Unire le cozze alle melanzane cotte. Cuocere la pasta in acqua non salata, scolarla al dente e saltarla nella padella con le cozze e le melanzane aggiungendo il sugo delle cozze, non aggiungere sale in quanto è proprio il liquido delle cozze a contenerne a sufficienza per la pasta. Ultimare la cottura della pasta in padella e aggiungere il basilico tritato. Impiattare e servire.

     

     

    Spaghetti al granciporro

    5 luglio 2015 § Lascia un commento

    Spaghetti al Granciporro Non avevo mai assaggiato il granciporro pur abitando in un posto di mare, ma l’altro giorno il pescatore mi ha pregato di assaggiarlo dicendo che era saporito come un’aragosta e si è subito prodigato a darmi la ricetta, dopo tanto discutere non potevo non comprarlo. Qui sotto vi propongo la ricetta del pescatore che ho un po’ personalizzato.

    Aveva ragione il pescatore, il sapore è delicato e dolce, davvero squisito. L’unica raccomandazione è di comprare quasti granchi vivi per essere sicuri che siano davvero freschi.

    Ingredienti per 4 persone

    320 g di spaghetti
    12 pomodorini
    1 granciporro da 600/700 g
    uno spicchio d’aglio
    mezzo bicchiere di vino bianco
    un ciuffo di prezzemolo
    olio e sale q.b.

    Tagliare in due i pomodorini. Fare a pezzi il granchio e pulirlo eliminando le branchie e la coda. Mettere i pezzi del granchio in una larga padella con dell’olio ed uno spicchio d’aglio. Far soffriggere per 5 minuti, aggiungere il vino e sfumare, continuare per altri 3 o 4 minuti la cottura. Aggiungere i pomodori tagliati e far cuocere ancora una decina di minuti. Calare la pasta in abbondante acqua salata. Mentre la pasta si cuoce, togliere i pezzi di granchio dalla padella e metterli da parte e tenere in caldo, lasciando in padella il sughetto. Tritare il prezzemolo finemente. Scolare la pasta e metterla nella padella col sughetto, saltrare  bene e impiattare. Aggiungere in ogni piatto qualche pezzo del granchio, che era stato messo da parte, spolverare di prezzemolo tritato e servire.

     

     

     

     

     

     

    Insalata di ceci

    9 giugno 2015 § Lascia un commento

    Insalata di ceci  Una fresca e buona insalata estiva.

    Ingredienti

    150g di ceci cotti
    200g di pomodori datterini
    1/2 peperone giallo
    1/2 peperone verde
    1 piccola cipolla rossa di Tropea
    una manciata di aneto
    una manciata di maggiorana
    olio extravergine e sale q.b.

     

    Tagliare a spicchi i piccoli pomodori datterini, affettare finemente la cipolla e tagliare a piccoli cubetti i peperoni giallo e verde, unire tutti questi ingredienti ai ceci cotti e privati della loro acqua di cottura. Condirli con olio, sale, aneto e maggiorana. Buon appetito!

    Zuppa di Cozze e Moscardini

    15 dicembre 2014 § Lascia un commento

    zuppa di cozze Piccola variante della tradizionale zuppa di cozze, l’aggiunta dei moscardini la rende più ricca e gustosa.

    Ingredienti per 6

    1,2 kg di moscardini
    2 kg di cozze
    2 spicchi d’aglio
    500 g di pomodori pelati
    prezzemolo q.b.
    sale, pepe, olio q.b.

     

    Fate soffriggere l’aglio in 5 cucchiai d’olio, aggiungere il pomodoro, i moscardini ben puliti, sale e pepe. Coprite bene e fate cuocere a fuoco lento fino a quando i moscardini saranno cotti e il sugo addensato (circa mezz’ora). Togliere i moscardini dal fuoco e metterli da parte. Aggiungere a questo sugo ormai denso le cozze ben pulite. A fuoco vivace lasciate che le cozze si aprano e rilascino la loro acqua che andrà ad insaporire il sugo di pomodoro. Quando le cozze sono cotte, aggiungere i moscardini, mescolare, aggiungere il prezzemolo tritato finemente e regolare di sale.

    Pasta ai peperoni

    7 ottobre 2014 § Lascia un commento

    pasta con peperoneFB Ricettina di fine estate semplice semplice…e direi anche salutare visto che l’olio è crudo, l’aglio c’è e anche questo non è cotto, e direi perfettamente aderente alla dieta mediterranea. L’ingrediente principale è il peperone (in questo caso ho usato solo peperoni gialli), l’aroma dell’aglio si sente, ma se non vi piace basta usarne poco , inoltre il basilico dà un tocco estivo al piatto, il che non guasta!

    Ingredienti per 4 persone

    400 gr di peperoni gialli
    360 gr. di pasta
    1 piccolo spicchio d’aglio
    5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
    una manciata di foglie di basilico
    un pizzico di sale

    Arrostire i peperoni gialli e spellarli accuratamente. Frullare i peperoni arrostiti e spellati con aglio, olio, sale, e basilico. Cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolarla e condirla con la crema di peperoni frullati. Aggiungere qualche foglia di basilico e servire.

     

    Alici all’origano

    21 agosto 2014 § Lascia un commento

    Alici all'origano Le alici sono ancora una specie abbondante inoltre hanno il vantaggio di fare molto bene alla salute in quanto pesce azzurro, costano poco e una volta pulite si preparano velocemente. Questa ricetta è la più rapida di tutte, in pratica sono pronte in meno di due minuti d’orologio! Neanche “un salto in padella” !!!

    Ingredienti per 4 persone

    1 kg di alici
    2 spicchi d’aglio
    origano e maggiorana secchi
    una punta di cucchiaiono di peperoncino tritato (facoltativo)
    succo di limone
    olio e sale q.b.

    Versare un filo d’olio in una larga padella e fare in modo che l’olio si distribuisca su tutto il fondo. Pulire le alici e spinarle, stenderle nella padella in un solo strato. Spolverare di origano e maggiorana, aglio tritato e, se piace, peperoncino. Irrorare con poco succo di limone e un filo d’olio. Cuocere le alici a fuoco alto, dopo circa un minuto la carne assume un colore più biancastro e sarà già cotta. Regolare di sale e servire caldo.

     

     

    Dove sono?

    Stai esplorando gli archivi per la categoria Estate su Camera Conquista.