Gelèe all’arancia

17 settembre 2015 § Lascia un commento

Gelee candies made with orange juice and sugar

Ecco un esperimento divertente e ben riuscito a giudicare dalla velocità con cui mio figlio ha fatto sparire queste caramelle, la ricetta prevede succo d’arancia, ma si può provare qualche variazione sul tema utilizzando altri succhi di frutta!

Ingredienti

150 gr di zucchero
100 ml di succo di arancia
10 ml di succo di limone
12 gr di colla di pesce

zucchero semolato q.b. per ricoprire

Mettere in ammollo la gelatina in una ciotola con dell’acqua fredda.
In un pentolino portare ad ebollizione il succo d’arancia, il succo di limone con lo zucchero e far bollire per 3 minuti. Aggiungere la colla di pesce strizzata e girare velocemente finché non sarà del tutto sciolta. Versare il composto in stampini di silicone (vanno bene quelli per i cioccolatini) e far riposare in frigo per almeno 12 ore. Trascorso questo tempo togliere le gelèe dallo stampo e passatele nello zucchero. Si conservano in barattoli di vetro ben chiusi.

Torta ripiena di piselli e salame

12 maggio 2015 § Lascia un commento

Peas and Salami Pie

Peas and Salami Pie

I piselli fresci sono disponibili solo per un breve perieodo dell’anno ed è bene approfittarne perchè sono preziosi per la nostra salute, inoltre sono buonissimi anche cucinati in questa torta salata ripiena!

P.S. Lo stampo che ho usato misura 25 cm

Ingredienti

750 g di piselli freschi
100 g di salame tagliato a cubetti
50 g di bacon tagliato a cubetti
mezza cipolla media
1 cucchiaio di olio
100 g di farina di grano duro
200 g di farina 0
150 g di burro
acqua ghiacciata circa 50 ml
burro per imburrare lo stampo
2 uova
sale q.b.
pepe q.b. (facoltativo)

Soffriggere in una pentola capiente il bacon, dopo qualche minuto aggiungere la cipolla tritata e farla imbiondire a fuooco lento aggiungendo un pò d’acqua. Aggiungere i piselli freschi e lasciarli cuocere girando ogni tanto e aggiungendo un filo d’acqua per non farli attaccare alla pentola. Intanto preparare una pasta brisè (si può usare un mixer) mescolando 100 g di farina di grano duro, 200 g di farina 0, 150 g di burro, un pizzico di sale e 50ml circa di acqua ghiacciata. Se l’impasto fosse secco si può aggiungere altra acqua. Lavorare gli ingredienti fino a d ottendere un impasto omogeneo e liscio. Dividere in due l’impasto, stendere con un matterello la pasta dino a raggiungere il diametro dello stampo. Imburrare lo stampo e foderarlo con la sfoglia di pasta brisè, farcirlo di piselli cotti, cubetti di salame e due uova sbattute, condire con sale e se si vuole anche pepe, coprire con l’altro disco di pasta brisè ed infornare a 180°C per circa 40 minuti. Servire tiepida.

Peas and Salami Pie

Peas and Salami Pie

Biscotti al limone e pistacchio

25 luglio 2014 § Lascia un commento

biscotti  Più che biscotti sembrano pasticcini e, devo dire, sono ottimi anche per il thè, basta poco a farli…ecco la ricetta:

Ingredienti:

120 gr di zucchero
270 gr di farina
1 uovo
100 gr di burro
25 ml di succo di limone
la buccia grattuggiata di un limone
40 gr. di farina di pistacchio (possibilmente di Bronte)
un cucchiaino di lievito in polvere per dolci
Zucchero semolato e zucchero a velo per spolverare

Unire lo zucchero alla buccia di limone grattuggiata, aggiungere la farina ed il burro ammorbidito, cominciare ad amalgamare questi ingredienti, aggiungere l’uovo e continuando ad amalgamare aggiungere il succo di limone, la farina di pistacchio ed infine il cucchiaino di lievito in polvere. Far riposare l’impasto al fresco per mezz’ora. Formare delle piccole palline di impasto con le mani schiacciarle su un lato nello zucchero semolato infine adagiarle a distanza regolare su una teglia ricoperta di carta da forno. Cuocere in forno per 10-15 minuti a 180°C. Io ho notato che appena sono cotti si sparge dal forno un odore di limone, è accaduto numerose volte che quando comincio a sentire questo profumo sono cotti! Mettere i biscotti a raffreddare e alla fine cospargerli di zucchero a velo!

 

biscotti2

Torta alla zucca

10 novembre 2013 § 1 Commento

torta alla zuccaQuesta torta profuma di nocciole ed ha il colore dell’autunno. E’ un dolce che contiene poco zucchero e grazie alle nocciole ed alla dolcezza della zucca piace molto.

Ingredienti:

450 gr di polpa di zucca
75gr di nocciole sgusciate
130 gr di zucchero
2 uova
1dl circa di olio di semi di mais
150 gr di farina
2 cucchiaini di lievito
1 cucchiaino di cannella
la buccia di un limone grattuggiata
burro per la teglia
zucchero a velo

Cuocere a vapore o in forno la zucca. Frullarla accuratamente fino a ridurla in crema. Tritare le nocciole in farina. Rompere le uova in una terrina, unirvi lo zucchero e con l’aiuto delle fruste elettriche montarle finchè il composto non risulterà spumoso. Incorporare l’olio, la farina, il lievito, la cannella e la buccia di limone grattuggiata. Aggiungere la polpa della zucca ed amalgamare. Unire infine la farina di nocciole e mescolare bene. Ungere con il burro uno stampo, passarvi un pò di farina e versare l’impasto. Infornare per 40 minuti a 180°C, fare sempre una prova della cottura infilando uno stuzzicadenti per vedere se ne esce asciutto. Spolverare di zucchero a velo prima di servire.

Torta caprese

2 ottobre 2013 § Lascia un commento

torta capreseQuesta ricetta è tipica dalla tradizione napoletana. E’ una torta fatta con la sola farina di mandorle, molto energentica perchè unisce a questa il cioccolato, ma mordendola sembra leggerissima e si scioglie in bocca. Piace ai bambini ed è adatta anche ai celiaci.

Ingredienti per 12 persone

300 gr. di mandorle sgusciate ma non spellate
220 gr. di zucchero vanigliato
200 gr. di burro
6 uova
10 gr. di lievito per dolci (circa mezza bustina)
15 ml. di Rhum o liquore all’anice
mezza tazzina di caffè
250 gr. di cioccolato fondente
1 cucchiaio di fecola di patate (facoltativo)
zucchero a velo

Sciogliere a bagno maria il burro con il cioccolato fondente. A parte separare i tuotli d’uovo dagli albumi. Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e due goccie di limone.  Unire lo zucchero ai tuorli d’uovo e formare una crema tipo zabaglione. Tritare finemente le mandorle fino a farne una farina. Unire la crema di tuorli e zucchero al cioccolato fuso col burro e mescolare bene. Aggiungere la farina di mandorle a questo composto e mescolare bene. Aggiungere il lievito in povere (setacciandolo). Unire delicatamente gli albumi montati a neve. Infine unire rhum e caffè. Imburrare ed infarinare una teglia di alluminio di 28 o 30 cm e infornare a 150°C per 30 minuti. Fare sempre la prova di cottura introducendo uno stizzicadenti e vedere se ne esce asciutto. Sformare la torta e una volta raffreddata spolverizzare di zucchero a velo.

Crostata a Merenda

3 settembre 2013 § 3 commenti

IMG_1186blog  Con l’inizio delle scuole è ora di pensare ad una sana merenda per i bambini, ed ecco spuntare un classico dolce della nonna: la crostata. Questa ricetta è di mia madre e la trovo ottima perchè la pasta frolla è perfetta come friabilità e consistenza. Il ripieno è a base di marmellata di fichi, un frutto di stagione che si presta per dolcissime marmellate.

Ingredienti:

100gr. di burro
200 gr. di farina 00
100 gr. di zucchero
2 tuorli
1/2 limone bio
sale un pizzico
burro e farina per lo stampo
marmellata di fichi per il ripieno

Ammorbidire il burro a temperatura ambiente, amalgamarlo con la farina e lo zucchero, aggiungere un pizzico di sale e due tuorli, infine aggiungere la scorza grattuggiata di un limone. Impastare velocemente e per poco tempo (per non riscaldare l’impasto), formare un panetto e farlo riposare al fresco per 30 minuti circa. Imburrare uno stampo di 24 cm circa, aggiungere la marmellata e ricoprire con striscioline di pasta frolla. Infornare a 180°C per circa 25 minuti. Spolverare di zucchero a velo (facoltativo) e servire.

IMG_1152blog

 

Babbà napoletano semplicissimo

25 luglio 2013 § Lascia un commento

babbà  Con questa ricetta è facilissimo fare un’ottimo babbà come quello comprato in pasticceria. La ricetta è tratta dal libro “Sapori di casa nostra” di Gianny De Bury.

Ingredienti:

200 gr. di farina
1 cucchiaio di zucchero
4 uova (2 intere e 2 tuorli)
1 tazzina da caffè di olio
25 gr. (1 cubetto) di lievito di birra,
rhum,
un pizzico di sale

In una bastardella mescolate il lievito sciolto un una mezza tazzina da caffè di acqua tiepida, l’olio, 2 uova intere e due tuorli d’uovo, un cucchiaio di zucchero ed un pizzico si sale. Mescolando delicatamente aggiungere la farina. Impastare bene, potete usare anche un mixer, io ho usato uno sbattitore con le fruste per gli impasti. Vedrete che l’impasto diventa molto coeso e si stacca dalle fruste facilmente, a questo punto metterlo nel ruoto da babbà e aspettate che cresca fino a raggiungere il bordo della teglia. Infornare per mezz’ora a 180°C. Infine preparare uno sciroppo facendo bollire per qualche minuto acqua (300 ml) e zucchero(120 gr.)  e quando si è intiepidito aggiungere il rhum. Bagnare il babbà con questo sciroppo al rhum e servire.

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria Dolci su Camera Conquista.