Riso e verza

16 gennaio 2013 § 1 Commento

riso-verza Blog

Questa ricetta tradizionale napoletana è perfetta per le fredde e piovose giornate invernali. Direi che è tempo di cucinarla…

Ingredienti (per 4 persone)

Mezzo cavolo verza (calcolate circa 100 gr. di verza a persona)
uno spicchio d’aglio
350 gr di riso originario
parmigiano grattugiato
una scorza di formaggio parmigiano o grana
olio, sale q.b.

Tagliare la verza a julienne. Soffriggere lo spicchio d’aglio in circa 4 cucchiai d’olio, unire la verza e soffriggere per cinque minuti, affinché la verza risulti morbida. Grattare bene la parte esteriore della scorza di formaggio, tagliarla a cubetti piccoli e aggiungerla alla verza. Aggiungere circa 800 ml. di acqua e portare ad ebollizione, unire il riso e cuocere mescolando ripetutamente fino a far assorbire tutta l’acqua come in un risotto. Regolare di sale e servire con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Annunci

Pasta zucchine e caciocavallo

27 ottobre 2012 § 1 Commento

   Le zucchine sono le ultime della stagione, qui al sud abbiamo avuto una lunga stagione calda e grande abbondanza di buone zucchine, ottimi peperoni e dolcissimi pomodori…ma ormai è arrivato l’autunno, dunque assaggiamo le ultime zucchine e passiamo alla zucca nel prossimo post! 🙂

Ingredienti per 4 persone

320 gr. di pasta “casereccie”
250 gr. di zucchine
200 gr. di caciocavallo tipo silano
uno spicchio d’aglio
sale e pepe q.b.

 
Tagliare a cubettini piccoli le zucchine e il caciocavallo. Soffriggere lo spicchio d’aglio nell’olio, aggiungere i cubetti di zucchine e soffriggerli, basteranno pochi minuti e saranno rosolati. Intanto preparare la pasta, scolarla al dente e conservare un pò dell’acqua di cottura. Saltare la pasta nella padella dove ci sono le zucchine soffritte, aggiungere una piccola quantità dell’acqua di cottura (2 o 3 chcchiai) e quando il sughetto si asciuga aggiungere il caciocavallo e attenzione a non farlo fondere troppo altrimenti formerà degli agglomerati e non si mescolerà agli altri ingredienti. Regolare di sale e pepe e servire immediatamente.

Ravioli mozzarella e basilico

4 ottobre 2012 § 3 commenti

Ecco uno dei primi post autunnali che conservano ancora il profumo dell’estate! Provate a farli e poi ditemi se non sono squisiti!
Ingredienti per 4 persone
Per la sfoglia
300 gr. di farina 00
3 uova

Per il ripieno
200 gr. di ricotta
200 gr. di mozzarella
150 gr di caciocavallo di stagionatura media
pepe

per il sugo : burro e basilico tritato q.b.

Impastare le uova con la farina (se l’impasto fosse troppo duro aggiungere una piccolissima quantità d’acqua), dargli una forma sferica quando ormai tutti gli ingredienti hanno formato un impasto molto liscio e omogeneo e metterlo a riposare in un luogo fresco.

Intanto preparare l’impasto tritando i vari formaggi molto finemente, io ho fatto dei piccolissimi cubetti. aggiungere il pepe e mescolare bene. Non ho aggiunto sale perché è sufficiente quello dei formaggi. Se però usate mozzarella di bufala e ricotta di bufala di Battipaglia (e lo consiglio perchè sono prodotti eccezionali) potete aggiungere un pizzico di sale perché da quelle parti mettono poco sale nella mozzarella e ricotta.

Stendere la sfoglia, porre dei mucchietti di ripieno su di essa e richiuderla per poi tagliare i ravioli con l’apposito tagliapasta.

Far bollire questi ravioli per 5 minuti (così fonde la mozzarella all’interno) in abbondante acqua salata e infine saltarli in padella con burro e basilico fresco tritato. Spolverare di parmigiano e servire.

Torta ricotta e pere

27 luglio 2012 § 2 commenti

La ricetta è una mia versione semplificata della buonissima torta ricotta e pere che fu inventata anni fa dalla pasticceria Gabriele di Vico Equense sulla costiera sorrentina. Spero vi piaccia e se passate in costiera sorrentina o amalfitana non dimenticate di assaggiare questo dolce squisito fatto con la ricotta fresca dei monti lattari e con tutta la maestria dei pasticcieri locali.

Per il pan di spagna:
4uova
200 gr. di zucchero
180 gr. di farina
1/2 bustina di pane angeli
il succo di 1/2 limone
la buccia grattuggiata di un limone

Sbattere le uova con lo zucchero finchè il composto non risulta simile ad uno zabaglione, aggiungere la farina e mescolare bene per evitare grumi. Aggiungere il lievito setacciandolo con il colino, infine il succo e la buccia di limone. Mescolare ulteriormente finchè il composto non risulta omogeneo. Imburrare una teglia (del diametro di 25 cm) ed infornare a 150°C per circa 30 minuti.

Per la crema ricotta e pere:
una confezione di 450 gr. di pere sciroppate
380 gr. di ricotta freschissima
80 gr. di zucchero
un pizzico di sale

Tritare in piccoli pezzetti le pere sciroppate e tenere 50 ml di sciroppo da parte. Setacciare la ricotta con lo zucchero, aggiungere i 50 ml di sciroppo e far riposare il composto per 1/2 ora al fresco. Unire i pezzetti di pere alla crema di ricotta, aggiungere un pizzico di sale. Dividere in due fette il pan di spagna, bagnarlo con dello sciroppo di pera diluito con un pò d’acqua, o se preferite con uno sciroppo di liquore alla pera williams diluito con acqua e zucchero. Farcire il pan di Spagna con la crema alla ricotta  e pere, spolverizzare di zucchero a velo prima di servire.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag formaggio su Camera Conquista.