Mezzemaniche con guanciale fave e pecorino

16 aprile 2018 § Lascia un commento

_DSF9776 Blog

 

Ingredienti per 4 persone

320 g di mezzemaniche
350 g di fave già pulite dai baccelli
180 g di guanciale
150 g di pecorino grattugiato
olio, sale e pepe q.b.

Sbucciare i semi delle fave togliendo le pellicine esterne. Tagliare finemente il guanciale, scaldarlo in un’ampia padella a fuoco molto basso. A parte portare a bollore dell’acqua in un pentolino piccolo e scottare per 5 minuti le bucce dei semi di fava. Frullare con olio sale e pepe le pellicine esterne delle fave già scottate e scolate. Tenere da parte in caldo questo composto. Portate a bollore l’acqua della pasta, saltate le fave in padella col guanciale ormai rosolato. Portare a cottura le mezzemaniche e scolarle. Saltare la pasta nella padella col guanciale e le fave aggiungendo un po’ di acqua di cottura, mantecare col pecorino grattugiato, regolare di sale e impiattare adagiando la pasta su un fondo del frullato precedentemente ottenuto dalle bucce di fave. Servire caldo.

Annunci

Ravioli di farro con ricotta e bietole

23 marzo 2012 § Lascia un commento

Oggi vi lascio questa ricetta per salutare l’iverno….

Ingredienti per 4 persone:

per la pasta: 400 gr. di farina di farro, 4 uova, sale

per il ripieno: 400 gr. di ricotta, un fascio di bietole fresche, parmiggiano grattuggiato, un pizzico di noce moscata, sale q.b.

per il sugo: panna fresca, sale parmiggiano grattuggiato.

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, rompetevi al centro le uova, sbattete le uova con la forchetta quindi incominciate ad impastare con la punta delle dita. Lavorate la pasta con forza per ottendere un composto omogeneo e perfettamente amalgamato. Lavorate ancora la pasta ripiegandola su se stessa varie volte, infine formate una palla e avvolgetela in un panno di lino, lasciatela riposare per 15/20 minuti affinchè si ammorbidisca.  Intanto scottate le foglie delle bietole e scolatele molto bene, tritatelele e amalgamatele alla ricotta, mescolate bene e regolate con sale, formaggio e un pizzico di noce moscata. Prendete 1/4 dell’impasto al farro e stendetelo molto bene con il matterello, cercate di ottenere una sfoglia il più possibile sottile. Ponete a questo punto dei mucchietti piccoli di ripieno in prossimità del bordo dell’impasto, ripiegate il bordo sul ripieno ed esercitate una pressione con le dita sull’impasto tutt’attorno al ripieno. A questo punte usate lo strumento per tagliare i ravioli, nel mio caso è un tagliapasta tondo dentellato. Si formeranno delle mezze lune …Far bollire abbondante anqua e preparare una padella con della panna fresca. Calare i ravioli in abbondante acqua bollente e salata, in 3 minuti saranno cotti, scolarli e saltarli nella padella con la panna, se quest’ultima fosse troppo densa la si può diluire con un pò d’acqua di cottura dei ravioli, mentre se è poca potete aggiungere un pò di latte intero.Servite i ravioli spolverizzandoli di parmiggiano.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag casa su Camera Conquista.