Lasagna ai carciofi

16 marzo 2017 § Lascia un commento

White sauce lasagna

 

Ingredienti per 6

500g di lasagne di grano duro dal bordo riccio
500g di fior di latte
1/2 litro di latte
50g di burro
90 g di farina 00
noce moscata
4 carciofi
3 salsicce
150 grammi di parmigiano grattugiato
sale, olio q.b.

Pilire i carciofi e tagliarli a listarelle molto sottili, soffriggerli in padella con dell’olio.
Cuocere le salsicce sulla piastra tagliandole al centro ed appiattendole, a cottura ultimata sbriciolarle. Tritare il fior di latte a listarelle. Prepariamo una salsa bechamel non molto densa nel seguente modo: sciogliere il burro sul fuoco, aggiungere la farina setacciata e mescolare con una frusta tenendo tutto sul fuoco, quando la farina sarà appena marroncina, sempre mescolando con la frusta aggiungere, a filo, il latte, mescolare sul fuoco finché non si addensa, alla fine aggiungere una manciata di noce moscata grattugiata. Portare a bollore una gran quantità d’acqua salata in una pentola grande e versare le lasagne avendo cura di mescolare piano per non romperle. Quando le lasagne sono al dente scolarle e raffreddarle sotto un getto d’acqua. Le lasagne tenderanno ad attaccarsi, meglio se si possono mettere ad asciugare una ad una su un canovaccio di cotone, a questo punto imburrare una teglia, fare un leggerissimo strato di bechamel, porre un primo strato di lasagne e ricoprire con salsiccia sbriciolata, listarelle di fior di latte, e carciofi, aggiungere ancora bechamel e ricoprire con altre lasagne. Completare così facendo la lasagna, alla fine dovrebbero essere 3 strati. sull’ultimo strato di pasta aggiungere solo fior di latte e parmiggiano. Mettere in forno a gratinare a 180°C per 35 minuti.

Annunci

Risotto champagne e mela annurca

2 gennaio 2016 § Lascia un commento

Risotto with Aplle and Champagne

Ingredienti per 4 persone

320 g di riso Carnaroli
mezza cipolla grande
50 g di burro
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
70 g di parmigiano reggiano grattuggiato
1 mela Annurca media non molto matura
buccia grattugiata di un limone
1 litro e mezzo di brodo vegetale preparato con una carota, mezza cipolla ed un gambo di sedan0
150 ml di Champagne Brutsale q.b.

Soffriggere la cipolla tritata nel burro e nell’olio d’oliva a fuoco moderato fino a che non diventi bionda e quasi trasparente. Aggiungere il riso e mescolare costantemente per circa 5 minuti in modo da farlo leggermente tostare. Aggiungere il brodo bollente man mano che il risotto lo assorbe e mescolare di frequente. Poco prima della fine della cottura aggiungere lo Champagne e continuare la cottura finché l’alcol non sarà evaporato e tutto il liquido assorbito. Aggiustare di sale, spegnere il fuoco e mantecare con il parmigiano, qualche noce di burro e metà della buccia di limone.

Precedentemente la mela Annurca va sbucciata e tagliata a piccoli cubetti che vanno tenuti in acqua leggermente acidulata con qualche goccia di limone in modo da non farla ossidare. Impiattare, disporre sul risotto i cubetti di mela sgocciolati e guarnire col rimanente zest di limone.

 

Insalata di rinforzo

29 dicembre 2015 § Lascia un commento

Cauliflower salad

A Napoli si prepara questa insalata durante le festività natalizie. Come tutte le ricette tradizionali subisce modifiche di famiglia in famiglia, ognuno ha la sua versione a seconda dei gusti..c’è chi non ama il sapore delle acciughe e non le aggiunge, altri invece aggiungono pezzetti di baccalà fritto che in una insalata condita con aceto come questa diventa una sorta pesce in carpione. Ad ognuno il suo …

Ingredienti

1 cavolfiore medio
100 g di sottaceti
100 g di cetriolini sottaceto
100 g di olive nere di Gaeta
100 g di olive verdi
50 g di peperoni dolci sottaceto (papaccelle)
6-8 acciughe
facoltativo: qualche foglia di scarola riccia e cipolla rossa di tropea finemente affettata.
olio, sale e aceto q.b.

Far bollire il cavolfiore tagliato a pezzetti per circa 5 minuti in modo che risulti sodo. Aggiungere le acciughe pulite e sfilettate, le olive nere snocciolate, le olive verdi, e i sottaceti. Regolare di sale, aggiungere olio e aceto e lasciar insaporire per qualche ora prima di servire.

 

 

 

 

Pasta piselli e vongole

18 maggio 2015 § Lascia un commento

pasta piselli e vongole

Ingredienti per 4 persone:

400 g di piselli freschi
400 g di vongole veraci
320 g di pasta corta
mezza cipolla
olio extravergine q.b.
sale e pepe q.b.

Tagliare a fettine sottili la cipolla, lasciarla imbiondire nell’olio, aggiungere i piselli freschi e cuocerli a fuoco lento aggiungendo dell’acqua per non farli attaccare. Da parte in una padella mettere le vongole ben sciacquate e fatele aprire a fuoco vivo, in questo modo rilasceranno il loro liquido. Appena i piselli risultano cotti aggiungere dell’acqua e appena bolle calare la pasta. Cinque minuti prima che sia cotta la pasta aggiungere le vongole. A fine cottura regolare di sale e impiattare. Spolverare con del pepe macinato fresco e servire.

pasta piselli e vongole 2

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria Uncategorized su Camera Conquista.