Cialde Abruzzesi

28 giugno 2012 § 4 commenti

La scorsa settimana sono stata 3 giorni in Abruzzo, è un posto bellissimo, le persone vivono nel parco in armonia con la natura, si possono vedere i cervi che all’imbrunire scendono in riva al lago di Barrea per mangiare e bere, i piccoli cerbiatti che seguino le loro madri, i daini…

Credo che in passato l’Abruzzo sia stato un luogo difficile in cui vivere, senza le comodità moderne la vita doveva essere faticosa. Mi immagino le donne riunite davanti al caminetto d’inverno a cucinare le cialde per darle ai bambini…

A Pescasseroli ho comprato anch’io un “ferro” per fare le cialde, l’anziano negoziante che me lo ha venduto mi ha detto che non è un articolo per turisti, in genere si vende alle persone del luogo. Dunque questa tradizione è ancora viva ed infatti le cialde si vendono (queste sì ai turisti) in gran quantità nei negozi abruzzesi.

Ecco la ricetta :

Ingredienti
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di olio
buccia di limone grattugiata
farina q.b.

Bisogna mescolare l’uovo con l’olio, lo zucchero e la buccia di limone, infine aggiungere tanta farina quanto basta ad ottenere un impasto morbido ma consistente. Infine basta versare un cucchiaino abbondante di questo impasto al centro del ferro per le cialde già rovente, chiuderlo e aspettare circa 30 secondi. Proseguire fino ad esaurimento dell’impasto.

Una mia variante consiste nel sostituire parte della farina con farina di castagne, la cialda avrà un colore più scuro ed un sapore più intenso che a me piace molto!

Annunci

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria Abruzzo su Camera Conquista.