Un pranzo mediterraneo

26 febbraio 2014 § Lascia un commento

bottarga e carciofi

Spaghetti alla Bottarga

Ingredienti per 4 persone:
350  gr. di spaghetti
olio extra vergine d’oliva
bottarga di tonno grattuggiata (4 cucchiai)
aglio
prezzemolo
sale q.b.

Soffriggere l’aglio nell’olio veocemente e spegnere il fuoco. Far bollire abbondante acqua salata. Tritare finemente il prezzemolo. Quando la pasta risulta al dente scolarla e mantecarla in padella con l’aglio e l’olio a fuoco vivace. Finita la mantecatura spegnere il fuoco ed aggiungere la bottarga ed il prezzemolo tritato. Mantecare bene un’ultima volta e servire.

Carciofi all’aglio e prezzemolo

ingredienti per 4 persone
8 o 10 carciofi
2 grossi spicchi d’aglio
un mazzetto abbondante di prezzemolo
sale q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.
1/2 limone.

Pulire i carciofi e dividerli in 4, immergerli in acqua resa acidula con il succo di mezzo limone. Intanto, in una padella, soffriggere l’aglio tritato nell’olio, aggoingere i carciofi e coprire lasciando cuocere e verificando se aggiungere acqua per favorire la cottura. Lasciar cuocere finchè i carciofi non saranno morbidi e il sughetto addensato. Spegnere il fuoco, cospargere di prezzemolo tritato, regolare di sale e servire.

Pastacresciute dolci all’uvetta

farina 00 q.b.
200 ml di acqua
50 ml di latte
15 gr. di lievito di birra
un cucchiaio di zucchero
50 gr. di uvetta sultanina ammorbidita in un liquore tipo grappa o strega
zucchero semolato per guarnire
olio per friggere

Sciogliere il lievito di birra nel latte, porre il liquido in una capiente ciotola, aggiungere l’acqua e mescolare la farina pian piano in modo da ottenere una pastella molto morbida (molto di più di un normale impasto). Aggiungere lo zucchero e far lievitare in un luogo caldo per un’ora. Terminata la lievitazione aggiungere l’uvetta. Scaldare l’olio e quando è a temperatura di frittura immergere l’impasto a cucchiaiate. Friggere le pastacresciute finchè non assumono un colore abbastanza deciso (in modo che dentro risultino cotte bene) scolarle e ancora tiepide passarle nello zucchero. Servire ben calde.

pastacresciute

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Un pranzo mediterraneo su Camera Conquista.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: